Stance golf

Lo stance nel golf è l’aspetto del set up che riguarda specificatamente la distanza dei piedi dall’address e la posizione della palla rispetto ad essi.

STANCE GOLF

Stance golf: che cos’è?

Una buona postura dei piedi è determinante perché vi permette di raggiungere un perfetto equilibrio tra stabilità e movimento. Se i piedi sono troppo distanti, la vostra mobilità sarà ridotta e quindi non riuscirete a effettuare la torsione del corpo, essenziale per uno buono swing. In questo caso perderete di potenza e avrete qualche problema nel controllo della direzione. Se i vostri piedei sono troppo ravvicinati, scoprirete di avere una base troppo stretta per lo swing e quindi incontrerete difficoltà nel trovare il giusto equilibrio e colpire la palla con la forza necessaria. Al contrario, una corretta distanza dei piedi dall’ address fornirà una base stabile che favorirà il vostro equilibrio e la mobilità necessaria per una corretta e vigorosa rotazione al momento dello backswing. Non trascurate la posizione della palla. Un giusto rapporto tr la posizione della palla e il vostro stance vi permetterà di colpirla in un angolo di attacco perfetto. Simili vantaggi non vanno ignorati: seguite quindi le semplici ma efficaci linee guida che vi andremo a suggerire per avere uno stance ideale.

Stance golf: come essere perfetti

  • Sebbene il vostro stance sia destinato a variare ogni volta che cambiate bastone, è bene stabilire anzitutto lo stance golf corretto quando usate il driver. State dritti con i piedi ravvicinati e la palla di fronte al vostro tallone sinistro. Se tenete i piedi affiancati quando piazzate la testa del bastone dietro la palla, scoprirete che è più facile controllare se si trova in corrispondenza del piede sinistro.
  • Spostate indietro il piede destro senza muovere quello sinistro (la distanza tra i talloni dovrebbe essere uguale alla larghezza delle vostre spalle. Divaricate leggermente i piedi anziché tenerli dritti, in modo da permettere ai vostri fianchi e al vostro corpo di ruotare armoniosamente mentre muove avanti e indietro il bastone. Non dimenticate di tenere la palla di fronte al lato interno del piede sinistro, posizione perfetta per un colpo piatto e pulito. Questa è la larghezza ideale dello stance quando utilizzate un driver o tutti i legni da fairway.
  • Per quanto riguarda lo stance dal ferro 3 ai wedge, tuttavia, l’ampiezza del vostro stance dovrebbe restringersi progressivamente e la palla spostarsi verso il centro dello stance. Di seguito saranno descritte a mo di esempio tre posizioni di riferimento, da cui potrete ricavare lo stance ideale per qualsiasi ferro.

Ferro 3: i vostri piedi dovrebbero essere più vicini di 3 cm rispetto alla distanza prevista dal driver, mentre la palla dovrebbe trovarsi 3 cm più lontano dal tallone del piede sinistro. Il cambiamento è necessario per avere la palla proprio dove la testa del bastone raggiunge il punto più basso dello swing.

Ferro 6 : i piedi dovrebbero avvicinarsi di ulteriori 3 cm (spostamento rispetto al driver 6 cm) e la palla spostarsi di ulteriori 3 cm (spostamento rispetto al driver 6 cm) dal tallone del piede sinistro

Ferro 9 : con un ferro 9 il vostro stance dovrebbe diminuire di altri 3 cm. In sintesi dovrebbero esserci 9 cm di differenza nella posizione dei vostri piedi e della palla quando usate un driver e questo ferro.

Questa “regola dei 3 cm” dovrebbe fugare ogni dubbio su dove posizionare la palla rispetto al vostro stance e quanto distanziare i piedi tra loro. E’ bene sottolineare che uno stance corretto darà una solida base al vostro swing e vi assicurerà che la testa del bastone colpisca la palla con il giusto angolo di attacco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *