Attrezzatura da golf: la Hot List di Mondo Golf

Come ogni anno da 10 anni, la rivista Mondo Golf presenta la sua Hot List sull’attrezzatura da golf. Nel 2013, sono stati selezionati 103 prodotti, meno della metà di quelli proposti al periodico, che presentano soluzioni che solo 10 anni fa sarebbero sembrate pura fantascienza. La classifica è frutto di un’attenta ricerca e della collaborazione con i più importanti esponenti del settore.

La migliore attrezzatura da golf per il 2013

I criteri di valutazione

La rassegna sui migliori articoli per l’attrezzatura da golf è il frutto di lunghi mesi di lavoro redazionale, ma alla fine, può rivelarsi utile per tutti i golfisti, in particolare per coloro che vogliono migliorare il proprio gioco. I criteri di valutazione sono quattro e ognuno ha un diverso peso nel momento del giudizio complessivo. Il valore che incide di più, con il 45%, è la prestazione, ossia il cosa accade alla palla quando questa viene colpita dal bastone. Al secondo posto, si piazza l’innovazione, che pesa per un 30% ed indica quanto una nuova tecnologia migliora la categoria di un prodotto. Incidono per un 20%, invece, il look, il suono e il feel, cioè le sensazioni che provano i golfisti prima, durante e dopo l’impatto. Infine, la popolarità conta per il 5% e riguarda l’interesse del mercato verso un articolo, nonché la sua reputazione. I giudizi vengono espressi in centesimi e, in base ai risultati, i prodotti si collocano a un certo livello. Per esempio, la categoria oro comprende gli articoli che hanno totalizzato un punteggio compreso tra 93 e 100. In ogni gruppo di valutazione, il prodotto che ottiene 100 punti viene eletto “leader di categoria”.

I giudici e gli esperti

I giudici che hanno stilato la Hot List sono solo quattro, ma Mondo Golf si è avvalsa delle valutazioni anche di altre tre categorie di esperti, ognuna delle quali si è espressa su un diverso criterio di selezione. Partendo dai 4 giudici ufficiali, nonché compilatori delle schede tecniche, per il 2013, essi sono: per la sezione Driver e Wedge, Mike Stachura, caporedattore senior della categoria attrezzatura di Golf Digest; per i legni e gli ibridi, John Strefe, collaboratore di Golf World; per i ferri, E. Micheal Johnson, caporedattore senior della sezione attrezzatura di Golf World; infine, per i putter e la tecnica, Stina Sternberg, caporedattore senior di Golf Digest. I box di approfondimento sono curati Ashley Mayo, caposervizio di Golf Digest.

Gli esperti, invece, hanno lasciato dei commenti sulle proposte inserite nella Hot List. Gli scienziati si sono occupati del criterio dell’innovazione; tra i sei esponenti contattati, molti sono professori universitari, come George Springer, docente di aeronautica e astronautica a Stanford. Sei anche i rivenditori chiamati a valutare la popolarità dei prodotti; tra questi il presidente di 3balls.com, Leigh Bader, e la co-proprietaria del Carlsbad Golf Center, Susan Roll. Infine, sono stati raccolti i commenti di 20 golfisti in merito ai fattori prestazioni e sensazioni. Avendo ogni giocatore un handicap diverso, queste valutazioni sono state suddivise in tre categorie in base al numero di hcp: basso fino a 4 colpi, medio dai 5 ai 14, alto dal 15 in su; in quest’ultimo caso, i commenti si sono limitati ai ferri super-game improvement.

Nella prima categoria, ad esempio, compare Jason Musser di Fresno, che ha un handicap pari a 1; medio, invece, l’hcp di Kevin Chang di Seattle, che si attesta a 9; alto, infine, l’handicap di Top Gannon di Worcester, che registra un hcp pari a 16. In realtà, due di questi venti golfisti valutatori non sono dilettanti, ossia non hanno handicap; si tratta di Krista Dunton, l’unica donna, insegnante senior presso il Berkeley Hall di Bluffton, e di Jason Guss, direttore del Golf Perfomance del resort Treetops di Gaylord, nel Michigan.

Non resta che consultare i prodotti, soprattutto bastoni, proposti dalla Hot List 2013 di Mondo Golf.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *